Impianti

Tipologie di impianti

Tipo canalizzato: questo tipo d’impianto è particolarmente indicato dove si voglia avere una perfetta distribuzione e velocità dell’aria in modo da ottenere un microclima particolarmente confortevole. Adatto per tutte le tipologie costruttive dal ristorante all’appartamento specialmente nei casi di ristrutturazione totale.

Per la distribuzione dell’aria utilizziamo prevalentemente canali di nostra produzione utilizzando i pannelli preisolato del sistema P3 Ductal. Siamo in grado di realizzare canalizzazioni a vista tonde o quadre con materiali metallici tipo rame, acciaio inox, lamiera zincata o verniciata.

Tipo split a cassette da controsoffitto: è praticamente la versione economica dell’impianto canalizzato, consente con un impegno economico medio di ottenere un buon compromesso tra distribuzione dell’aria nell’ambiente e relativo comfort. Adatto prevalentemente per attività commerciali anche in casi di ristrutturazione parziale.

 

Tipo split a parete, pavimento o soffitto usato prevalentemente nei casi di edilizia residenziale e per uffici offre con una

minima spesa un buon compromesso tra efficienza e comfort. In attività commerciali viene utilizzato in casi sporadici ,è un tipo

di climatizzazione da impiegare con molta attenzione al dimensionamento e alla collocazione della/e unità interna ed è vivamente sconsigliato per locali di tipo ristorativo ( ristoranti, bar, mense ecc, ).

 

Tipo multisplit, consente di collegare ad una sola unità esterna più unità interne per un massimo di n.6 ( a seconda del costruttore ) in modo da soddisfare le più disparate esigenze operative. Risulta particolarmente indicato nei casi di nuove costruzioni o ristrutturazioni totali consentendo un sensibile contenimento dei costi rispetto alla soluzione con mono split

 

Tipo a colonna, usato prevalentemente negli ambienti con destinazione commerciale consente di realizzare la climatizzazione di ambienti medio grandi senza dover intervenire sulle strutture interne ( controsoffitti, divisori ecc ) in modo da contenere i costi ed i tempi di realizzazione il tutto al prezzo di un comfort medio/basso

 

Tipo VRF ” a flusso di refrigerante variabile ” è l’impianto ” Top ” in grado di fornire le massime prestazioni in fatto di confort ambientale, risparmio energetico ed affidabilità. Inizialmente concepito per uffici, ristoranti teatri, ospedali ecc. con macchine di elevata potenza, oggi alcuni costruttori offrono questa tecnologia anche con medie potenze per piccoli uffici o residenze di prestigio. Il sistema molto semplicemente è composto da una unità esterna a cui possono essere collegate più unità interne di qualsiasi tipo ( split a parete, canalizzati, cassetta ecc ) per mezzo di una solo linea di alimentazione frigo composta da due tubazioni ( alta e bassa press. ) o nei casi con recupero di calore a tre tubazioni, in questo modo si può controllare la temperatura indipendentemente per ogni ambiente agendo semplicemente sui relativi comandi di ogni unità interna.

A seconda del costruttore si può collegare ad una singola unità esterna anche 40 unità interne e poter usufruire dell’impianto anche con una sola unità interna in funzione con consumo di energia proporzionale.